Siamo umani imperfetti e unici

Le nostre imperfezioni sono perfette per essere amate e questo è il primo punto sul quale costruire una vita felice.

Senza umiltà non c’è progresso.

Siamo parte di una folla sterminata di persone disidentiche e straordinariamente imperfette. Siamo il fulcro di un sistema sofisticato, mutabile e malleabile, che – per funzionare – necessita di dedizione, perseveranza, umiltà, rispetto e amore.

Mi chiamo Vittorio Varavallo e mi occupo di arti visive e di consulenza e gestione della marca in ambito human to human. Credo nelle persone e nei brand dal carattere umano.

approfondisci

Credo nell’imperfezione come sinonimo di unicità, nella condivisione come strumento di crescita e nella partecipazione come processo di sviluppo. Ci credo al punto di averci fatto una campagna

Scopri Restiamo umani

Alcuni progetti di branding

Branding 06/2024

Palletways & Leroy Marlin: la cultura della condivisione

Branding 2019

Feel transport: la campagna Torello con Michelin, Mercedes Benz e Di Martino

Branding 2021/2023

Crasta: il glocal forwarder, dedito e appassionato, che offre vicinanza e soluzioni orientate al cliente. 

Branding 2021

COESI – la campagna DIF che invita a collaborare per la crescita del singolo e del collettivo

Pubblicazioni

Media Key Ottobre-Novembre 2023

Crearts Agenzia del mese Media Key 425

CREARTS È UNA PICCOLA AGENZIA DI BRANDING, DAL CARATTERE UMANO E DALL’APPROCCIO ARTIGIANALE. FIN DALLA NASCITA, NEL 2006, È RIUSCITA A CREARE UN R

Siamo esseri umani: imperfetti e bellissimi o perfetti e pericolosi

Sono imperfetto come un albero, come la natura che ci invita a restare fedeli ai nostri principi. Siamo esseri umani: imperfetti e bellissimi o perfetti e pericolosi. Siamo imperfetti come l’arte degenerata, come le pennellate sgrammaticate di Van Gogh, le ninfee di Monet, la colazione sull’erba di Manet, i paesaggi di Turner, le donne di Picasso, le forme di Malevic, le cancellature di Isgró, le pitture nere di Goya. L’imperfetto ricerca, studia, sperimenta, scrive e disegna. Immagina mondi possibili. La perfezione cancella, distrugge, si muove per sottrazione. Divide e non condivide. Moltiplica e sottrae. L’imperfezione aggiunge. È accogliente. Comunica. La perfezione ordina. Puoi scegliere di essere imperfetto e unico, o perfetto, replicante e pericoloso. Come lo stile pittorico di Hitler, rigido e privo di immaginazione, pregno dell’ideologia della razza ariana e lontana dal principio di accoglienza e di integrazione etnica. Siamo ancora al bivio. Per fortuna ne siamo in tanti.
Leggi le pillole

Il mio taccuino digitale

Branding e Arti visive 24 Agosto 2017
Branding e Arti visive 2 Gennaio 2017