Grazia Carfagno: il lavoro come progetto di vita

Il limite si teme perché genera paura. I confini creano spazi mentali da superare. La linea di demarcazione tra confine e limite è sottile, spinosa e, il più delle volte, dolorosa. Ci vuole coraggio. È possibile che in questo momento migliaia di persone attendono di superare i propri confini per incontrarsi e abbracciarsi.

I confini sostengono i legami. I legami rafforzano i progetti di vita. Questo è il focus dell’intervista di Grazia Carfagno.

Grazia ha vissuto e ha lavorato per molti anni all’estero, con lo scopo di supportare chi decideva di prepararsi per raggiungere l’Europa e consolidare i propri progetti di vita. In quegli anni Grazia ha conosciuto un nuovo concetto di lavoro, quello di cui essere orgogliosi, quello che fa bene a se e agli altri. Un lavoro degno di essere chiamato tale, che pensa al presente e alle persone che compongono le nuove generazioni. Grazia crede nel rapporto paritario e paritetico tra lavoratore e azienda, quello che concorre alla crescita del singolo e della collettività.

Lavoriamo per essere persone migliori. Restiamo fiduciosi. Restiamo umani.

Grazia Carfagno

Grazia Carfagno è attualmente HR Training Manager e Responsabile della comunicazione di CBS lavoro, Training Manager di IDIA, nonché Membro della Commissione Pari Opportunità di Ebitemp in rappresentanza di Assosomm.